LIBELLULA

Ordine: Odonata
Specie: Libellula depressa

 

Larva

ORIGINE,  DIFFUSIONE, MORFOLOGIA

La libellula è un animale conosciuto, la si può vedere facilmente durante l'estate volare sopra le zone umide o nei giardini. La sua vita si svolge in due fasi ben distinte. Nasce nell'acqua, dove le libellule adulte depongono le uova, e qui vive per almeno un anno parzialmente immersa nel fango del fondo. Questa abitudine le fa scegliere ambienti con acque ferme e tranquille come gli stagni. E' in grado di respirare sott'acqua con branchie molto rudimentali. E' carnivora.  Ha un modo pittoresco di catturare le prede. Il suo labbro inferiore è trasformato  in una specie di cassetto con le pinze  che viene chiamato maschera; quando la preda si trova alla giusta distanza la larva proietta in avanti la sua maschera e afferra la preda con le pinze. Si muove lentamente strisciando sul fondo e a volte, se necessario, compie un guizzo. Le sue dimensioni possono superare i 5 cm e, dalla nascita, compirà 10/15 mute. Ad un certo punto della sua vita la larva esce dallo stagno, si arrampica sullo stelo di una pianta vicina alla riva, e aspetta. Questa operazione avviene di preferenza il mattino presto quando è ancora buio. In questa posizione resta immobile, taglia la cuticola esterna e dalla "pelle" della larva esce una libellula con le ali, dovrà aspettare un poco per asciugarsi e riscaldarsi ma è già pronta a prendere il volo. L'adulto non tornerà  più nell'acqua anche se vi depositerà le uova . Ora inizia una nuova vita.E' un ottimo volatore; le due paia di ali si muovono in modo indipendente permettendogli di planare e volare all'indietro. Quando si posa le ali rimangono ampiamente aperte. La sua dieta è ancora carnivora ed è ghiotta di zanzare e piccole mosche che cattura anche al volo. Il capo ruota completamente sul collo e, come ogni buon cacciatore, ha una vista invidiabile; i suoi occhi sono composti da migliaia di unità. Questo le permette una visione panoramica e la percezione del più piccolo movimento nell'ambiente circostante. Le antenne sono poco sviluppate e le zampe non vanno bene per camminare, ma le buone doti visive e di volo sopperiscono a queste poche carenze.